Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

La Commissione Antimafia a Castelvetrano, Cracolici “Smascherare borghesia mafiosa”

87

CASTELVETRANO (TRAPANI) (ITALPRESS) – “Io parto da quegli applausi, la Sicilia sono quegli applausi e dobbiamo dare forza agli applausi ed a quanti, nel momento in cui hanno arrestato Matteo Messina Denaro, hanno dato sostegno, gratitudine e la voglia di ricominciare”. Lo ha dichiarato il presidente della Commissione antimafia regionale, Antonello Cracolici, a margine dell’incontro con i sindaci della provincia di Trapani che si è tenuto nell’aula consiliare di Castelvetrano, il comune che ha dato i natali all’ex superlatitante. Presenti tutti i componenti della Commissione che ha anche incontrato il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, presieduto dal Prefetto di Trapani Filippina Cucuzza.
“Sul tema dei fiancheggiatori del boss”, il Presidente Cracolici ha dichiarato: “Possiamo sostenere con gli strumenti della politica le forze dell’ordine in modo da individuare quella rete che sicuramente c’è, c’è stata, è viva. E probabilmente dobbiamo alzare lo sguardo più approfondito sul rapporto tra la borghesia mafiosa e il sistema massonico”.
“Il fatto di avere convocato tutti i sindaci della provincia di Trapani, oggi a Castelvetrano, ma lo faremo in tutta la Sicilia, è un modo per dire che i sindaci e gli enti locali sono l’avamposto attraverso il quale è possibile in qualche modo costruire questo esercito di una cultura nuova per la Sicilia. Ce la faremo? Noi ce la metteremo tutta”, ha sottolineato Cracolici, al termine dell’incontro con i Sindaci.
Foto xa3 Italpress
(ITALPRESS).