Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Fontana “Più rigore contro possibili infiltrazioni straniere”

0 20

ROMA (ITALPRESS) – “Chiederò uno sforzo a tutti i gruppi per fare delle iniziative legislative affinchè i deputati possano avere un codice di comportamento che li renda estranei a qualsiasi influenza straniera”. Lo ha detto il presidente della Camera, Lorenzo Fontana, nel corso dello scambio di auguri con la stampa parlamentare.
“L’Italia è un paese libero fino a quando i suoi rappresentanti sono liberi – ha aggiunto -. Ci sono varie iniziative che si possono fare, ogni deputato porti avanti le sue idee ma si deve cercare di limitare il più possibile quello che è accaduto nel Parlamento Europeo”. Per il presidente della Camera
“questa è una battaglia importante, ritengo che i nostri deputati possano essere uno strumento eccezionale per l’Italia, da una parte serve la diplomazia parlamentare dall’altra un rigore maggiore sulle possibili infiltrazioni straniere”.
“Quella del Qatargate è una questione che non riguarda il finanziamento pubblico ai partiti, il problema è più serio – ha sottolineato Fontana -: ci sono dei Paesi molto ricchi che usano degli strumenti per influenzare le politiche di altri paesi, dobbiamo cercare di prevenire e curare questa cosa. Non è una questione di partito ma che riguarda le singole persone”.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).

Generated by Feedzy