Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Malagò e D’Antoni in visita all’Ordine dei giornalisti Sicilia

0 9

PALERMO (ITALPRESS) – Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, in visita in Sicilia, è stato ospite dell’Ordine dei giornalisti Sicilia presso la sede palermitana di via Bernini. Accolto dal presidente Roberto Gueli e dai consiglieri dell’Ordine regionale, alla presenza dei consiglieri dell’Ordine nazionale Riccardo Arena e Giulio Francese, Malagò ha visitato la villa che ospita l’Ordine insieme al presidente del Coni Sicilia, Sergio D’Antoni, e al presidente della Lega nazionale dilettanti Sicilia, Sandro Morgana. A Malagò è stata illustrata la mostra permanente che ricorda i giornalisti vittime della mafia.
Il presidente del Coni è poi intervenuto sullo stato di salute dello sport siciliano: “Tante luci e molte ombre – ha detto Malagò – C’è la capacità di far crescere dei talenti, che è genetica e storica in questa straordinaria terra, con atleti che sono apprezzati in tutta la realtà nazionale. Molte realtà siciliane sono pionieristiche nel panorama degli sport nazionali. E’ chiaro che c’è un problema legato all’impiantistica, che è anche storico e legato sul piano congiunturale al caro energia. Pochi gli sponsor locali, qualche mecenate che sostiene le società, attività che è difficile proseguire”.
“Noi stiamo monitorando, il Coni – ha proseguito Malagò – non legifera, abbiamo sempre sostenuto il grido d’allarme in questo senso. A volte anche un semplice campo di allenamento diventa fondamentale. Si deve assestare la questione e ci sono i presupposti per fare bene, ma non nascondo che in questo momento siamo preoccupati”.
A margine della visita, a Malagò e D’Antoni sono state consegnate delle targhe da parte dell’Ordine dei giornalisti Sicilia “per l’impegno profuso a sostegno del mondo del lavoro e dello sport”.
– Foto Odg Sicilia –
(ITALPRESS).