Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

2 Giugno, cerimonia a Palermo con il sindaco Orlando

0 10

PALERMO (ITALPRESS) – “Oggi nel giorno della Festa della Repubblica ricordiamo anche la liberazione dall’incubo del fascismo e dalla tragedia della guerra. E’ l’occasione per ricordare un cammino che ha portato all’approvazione di quella Costituzione repubblicana il cui articolo 11 afferma con chiarezza che l’Italia ripudia la guerra come strumento di soluzione dei conflitti”. Lo ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, in occasione del 76esimo anniversario della proclamaziome della Repubblica italiana. Orlando ha partecipato alla cerimonia in piazza Vittorio Veneto e poi alla consegna, che si è svolta al Teatro Politeama, delle distinzioni onorifiche dell’ordine al Merito della Repubblica italiana e delle Medaglie d’onore alla memoria di cittadini italiani militari e civili deportati nei lager nazisti dopo l’8 settembre 1943.
“Un messaggio tragicamente attuale – ha proseguito Orlando – in questo momento nel quale il popolo ucraino è sottoposto all’aggressione da parte della Russia di Putin. Questo giorno ci ricorda il valore della pace e della libertà. Ed è un momento per esprimere solidarietà al popolo ucraino che resiste coraggiosamente e al popolo russo travolto dalla dittatura in una vergogna che rischia di segnare l’immagine dell’intero Paese”.
ufficio stampa comune di Palermo
(ITALPRESS).