Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Sinner vince il derby contro Fognini agli Internazionali

0 15

ROMA (ITALPRESS) – Fabio Fognini lotta ma a spuntarla è Jannik Sinner. Il derby italiano al secondo turno degli “Internazionali d’Italia”, quinto Masters 1000 stagionale dotato di un montepremi 5.415.410 euro, in corso sulla terra rossa del Foro Italico a Roma, premia il 20enne di Sesto Pusteria: 6-2 3-6, 6-3 dopo 2h03′ di gioco il punteggio a favore dell’altoatesino, che affrontava per la prima volta in carriera il più esperto connazionale. “Era una partita molto difficile, il pubblico è
stato fantastico, spero di andare ancora avanti. Fabio mi ha dato una grandissima mano l’anno scorso in Coppa Davis, ci siamo avvicinati, ci siamo parlati diverse volte. In campo si è visto che diamo il 100%, alla fine conta vincere, io sono felice, a lui auguro il meglio perchè è un giocatore speciale, fa delle cose che non tanti riescono a fare” ha detto Sinner dopo il match. Fognini, che all’esordio aveva sconfitto Thiem, nel primo set non riesce a reggere il ritmo di Sinner, prova a tenergli testa prendendosi qualche rischio ma il numero 13 del mondo è in assoluto controllo. Nel secondo parziale, dopo un controbreak subito, il 34enne di Arma di Taggia cambia marcia e stavolta è Sinner ad annaspare, incapace di rispondere ai colpi del rivale. Si va così al terzo, subito indirizzato verso Sinner che non si è fatto lasciare scappare l’occasione per vincere il match ed avanzare nel tabellone. Sulla strada di Sinner, negli ottavi, il serbo Filip Krajinovic, che ieri ha eliminato a sorpresa il russo Andrey Rublev: fra i due un solo precedente, sul veloce di Sofia lo scorso anno, con successo dell’azzurro in semifinale.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).