Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Mourinho “Col Leicester è una semifinale da 50 e 50”

0 47

ROMA (ITALPRESS) – “Esiste una differenza tra la quinta della Serie A e la decima della Premier o di una retrocessa in Championship ma in semifinale ci sono due squadre col 50% di possibilità di andare in finale. E’ lo stesso pensiero che avevo nel 2002. Non importa chi è più forte a questi livelli”. Queste le dichiarazioni dell’allenatore della Roma, Josè Mourinho in vista della semifinale di andata di Conference League contro il Leicester. Si tratta della settima semifinale europea della storia giallorossa e Mourinho si sofferma sul valore del torneo: “Giochiamo la tredicesima partita in Conference League e abbiamo subito iniziato contro il Trabzonspor che ha vinto il campionato con una facilità tremenda. Giochiamo con un avversario che non è da Conference League, il Leicester è da Europa League. L’obiettivo sarà vincere, non ottenere un risultato positivo in vista dell’Olimpico”. Alla guida delle Foxes c’è l’amico Brendan Rodgers: “Siamo stati insieme nel Chelsea, ci siamo divertiti tanto. Abbiamo un rapporto di amicizia, anche se il calcio ti fa andare in direzioni differenti. Quando non giochiamo contro, voglio il meglio per lui. E’ un grande allenatore, ha fatto un percorso bello, è giovane e ha un futuro davanti a lui”. L’allenatore portoghese non ha sentito Ranieri, grande doppio ex della vigilia: “Siamo amici, lo aspetto all’Olimpico. Ferguson ha vinto tanti titoli, come Guardiola, me, Klopp. Ranieri ne ha vinto uno ma ha vinto il più speciale di tutti, qui è un mito e quel campionato resta un momento incredibile. Sarà una partita speciale per lui”.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Generated by Feedzy