Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

I Mondiali di wakeboard al Lago del Salto “Italia al top”

0 11

ROMA (ITALPRESS) – Le acque del Lago del Salto, a Rieti, ospiteranno i mondiali di Wakeboard dal 25 al 30 luglio. La manifestazione è stata presentata oggi nella sede del Coni, a Roma. A fare gli onori di casa è stato il numero uno dello sport italiano, Giovanni Malagò. “La crescita di questa federazione è stata impressionante – ha dichiarato il numero uno dello sport italiano – Franco Carraro è stato un campione di sci nautico e grazie a lui fu costituita, ma con la governance di Luciano Serafica questo movimento è diventato molto popolare, penso in particolare al wakeboard. E quando il surf è entrato nel programma olimpico ho pensato che si fosse chiuso un cerchio”. Il presidente della Federazione Italiana Sci Nautico Wakeboard e Surfing, Luciano Serafica, ha ricordato come l’Italia sia “tra le prime tre nazioni al mondo” nella specialità, dopo Stati Uniti e Australia “che negli sport acquatici vanno fortissimo”. Gli azzurri, di fatto, dominano nel Vecchio Continente: “Quest’anno vorrei vincere il decimo Europeo per mettere la stelletta sulla maglia delle nazionali – ha aggiunto – Il mondo cambia, la società cambia e lo sport è una componente fondamentale della società. E le competenze organizzative oggi sono determinanti per competere ad alto livello. Gli sport acquatici non sono più sport stagionali e i nostri atleti si allenano tutto l’anno, andando anche nei Paesi caldi durante l’inverno”. I Mondiali di luglio, con i migliori atleti internazionali che si sfideranno nel più grande lago artificiale della regione Lazio, arrivano in Italia dopo lo straordinario successo degli Europei del 2018, organizzati sempre nella stessa location. Saranno 35 le nazioni partecipanti alla kermesse, 250 gli atleti, con affluenza prevista di oltre 40 mila persone. Secondo la sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali, che ha inviato il proprio messaggio agli organizzatori non potendo presenziare alla conferenza, “i Mondiali di Wakeboard daranno al nostro Paese un’importante visibilità internazionale e porteranno nei luoghi del Lago del Salto tanti turisti”. Anche il vicepresidente del Parlamento europeo, Fabio Massimo Castaldo, ha evidenziato “la storia di coraggio e di amore per il territorio” che questo evento porta con sè. “Gli Europei del 2018 furono ricordati come una delle migliori edizioni di sempre – ha aggiunto – mi auguro che il Wakeboard possa diventare una disciplina olimpica seguendo l’esempio del surf”.
Lo spettacolo del wakeboard coinvolgerà lo specchio d’acqua ma anche le rive del lago con un grande villaggio che ospiterà le eccellenze locali, dalla gastronomia al beverage artigianale, aziende familiari e produttori a km 0. Oltre all’enogastronomia saranno presenti sponsor, punti informativi e un palco vista lago per gli eventi di premiazione e per l’intrattenimento.
– foto Spf –
(ITALPRESS).