Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Visite specialistiche in Sicilia, niente più code con l’app SovraCup

0 81

PALERMO (ITALPRESS) – Il Sistema Sanitario Regionale siciliano estende i propri orizzonti e dà il via al servizio di SovraCup anche tramite app per smartphone iOS.
Il servizio SovraCup consente con un semplice click di prenotare un esame o una visita specialistica, riducendo così i tempi di attesa e le lunghe file negli uffici delle strutture sanitarie. “E’ un’idea partita col progetto complessivo del sistema – spiega a Italpress il dirigente generale del Dipartimento per la Pianificazione Strategica, Mario La Rocca – arriva leggermente più tardi rispetto all’implementazione del sistema via web, che è già operativo da ottobre dell’anno scorso, unitamente all’app per la versione Android. Adesso si unisce, e completa il pacchetto dell’offerta, anche l’app su iOS”.
L’applicazione rappresenta una evoluzione del sistema già attivo da diversi mesi sul web, cui è possibile accedere dal seguente link, https://sovracup.regione.sicilia.it, ed è il frutto del lavoro di informatici, del personale dell’Assessorato regionale della Salute e dell’ARIT. Il sistema web e App risponde a tutti i requisiti di sicurezza previsti dalla normativa ed è accessibile tutti i giorni della settimana, 24 ore su 24.
“E’ importante perchè consente ai pazienti direttamente dal proprio domicilio – o mentre stanno facendo altro – di accedere al servizio di prenotazione di tutti gli ambulatori di tutte le aziende sanitarie regionali – aggiunge La Rocca -. Ad esempio se io trovo a Ragusa una visita in tempi più brevi rispetto a quella di Palermo, ho la possibilità di prendere in considerazione l’idea spostarmi”.
Per accedere è necessario essere in possesso di un account SPID oppure della carta di identità elettronica (Cie) e di una ricetta dematerializzata emessa in Sicilia per lo stesso utente che effettua il login. “Per prenotare è necessaria la ricetta elettronica, ma ormai il 95% delle ricette è in questo formato – sottolinea La Rocca -. Oltre a ciò ovviamente c’è sempre il sistema di prenotazione via web in farmacia con la ricetta cartacea. Questo sistema evita di andare a fare lunghe file presso i Cup aziendali e consente attraverso lo strumento informatico di snellire le liste d’attesa che – prima del Sovracup – troppo spesso sono ingolfate da doppie prenotazioni. Quindi ci sarà uno snellimento delle liste di attesa e una maggiore facilità di accesso alle cure da parte dei pazienti”.
Si può selezionare la struttura presso la quale effettuare la prenotazione e ricevere riscontro sul proprio smartphone; l’utente ha a disposizione tre opzioni, a differenza di quanto avviene con analoghi sistemi di gestione delle liste d’attesa presso altre regioni che restituiscono un unico appuntamento per le prestazioni prescritte in impegnativa. La prenotazione può essere effettuata anche presso le Farmacie dell’Isola, che, attraverso l’utilizzo della piattaforma Sovracup, svolgono un servizio “per conto terzi”, senza la necessità di SPID o Cie.
Resta inteso che l’utente può sempre rivolgersi direttamente agli sportelli CUP dell’Ente sanitario prescelto per effettuare la prenotazione.
“Il sistema ci permette anche di raccogliere dati che ci serviranno ad effettuare uno studio domanda-offerta delle prestazioni ambulatoriali, andando quindi ad ottimizzare l’offerta in base a quella che è la domanda – spiega Massimiliano Maisano, dirigente responsabile della Controllo di gestione del S.S.R -. Quindi in questo contesto ottimizzare specifiche prestazioni che hanno un’incidenza territoriale particolare significa anche fornire i servizi richiesti da parte degli assistiti anche in base alla stagionalità, perchè ricordiamo che ci sono alcune zone della Sicilia che hanno degli afflussi diversi durante l’anno, come le zone turistiche”.
(ITALPRESS).

Generated by Feedzy