Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Università Palermo, Midiri: “Sempre più aperta a imprese e territorio”

0 47

PALERMO (ITALPRESS) – “Abbiamo iniziato questi sei anni nella consapevolezza della necessità di segnare rapidamente e con un nuovo passo un deciso rilancio delle attività didattiche, di ricerca e di terza missione dell’Ateneo”. Così il rettore dell’Università degli Studi di Palermo, Massimo Midiri, a margine della presentazione del bilancio dei suoi primi cento giorni alla guida dell’Ateneo.
“Siamo soddisfatti dei tanti risultati raggiunti in questi primi mesi, grazie all’impegno del Prorettore Vicario, delle Prorettrici e dei Prorettori, delle Delegate e dei Delegati, degli Organi di Governo, delle colleghe e dei colleghi del corpo docente, del personale Tab e della popolazione studentesca che finalmente da qualche giorno vediamo di nuovo nelle aule per frequentare le lezioni in presenza – sottolinea Midiri -. La spinta al cambiamento, così ravvivata in maniera condivisa e propositiva, si sviluppa in una logica di internazionalizzazione, inclusione, pari opportunità e politiche di genere, sostenibilità, semplificazione, ammodernamento del patrimonio immobiliare e di un rinnovato e rafforzato senso di appartenenza della comunità accademica”.
In atto c’è anche una rimodulazione che porterà ad una nuova prospettiva di crescita e di attrattività di UniPa: “Abbiamo elaborato la preparazione di questo articolato programma di interventi già nel corso della campagna elettorale ed oltre al rispetto della precisa scansione temporale allora stabilita si sta facendo fronte alle continue esigenze di innovazione e programmazione gestendo numerose situazioni che cambiano repentinamente – conclude Midiri -. Il nostro Ateneo sarà sempre più aperto al rapporto con le imprese, con cui stiamo stringendo numerose collaborazioni, con il territorio e con le più importanti reti accademiche e scientifiche nazionali ed internazionali”.
(ITALPRESS).

Generated by Feedzy