Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Ad Avola pistola contro arbitro, Morgana (Lnd Sicilia) “Presenterò un esposto in procura”

161

PALERMO (ITALPRESS) – Un arbitro minacciato con tanto di pistola al termine di una partita di calcio, valida per il campionato Under 17. E’ successo ad Avola, mercoledì scorso, nel match tra la formazione locale della Virus e la Rg. Un fatto che il presidente della Lega Dilettanti Sicilia, Sandro Morgana, condanna fermamente. “Quello che è successo ad Avola questa settimana in occasione di una partita di calcio di under 17 è un episodio gravissimo, un episodio che va condannato e che preoccupa moltissimo – spiega il numero 1 del calcio siciliano in una nota -. Lunedì andrò a fare un esposto in procura, in modo da tutelare il sistema calcistico e il mondo dello sport stesso. Quanto successo in questa partita di under 17 ci addolora, non è ammissibile che possano accadere episodi così gravi. Il calcio è altra cosa, è lealtà, trasparenza, rispetto degli avversari e degli arbitri, oltre che dei compagni. Spero per il futuro di non dovere più vivere situazioni così gravi che determinano un giustificato e generalizzato allarme”.
(ITALPRESS).